Le giuste proteine nella dieta per dimagrire

Quali sono le migliori risorse proteiche per dimagrire? Come assumere le giuste proteine nella dieta?

Ecco una lista di dieci cibi proteici che secondo il sito body+soul farebbero dimagrire meglio e più in fretta di altri.
Insomma, assumere le giuste proteine nella dieta favorirebbe una perdita di peso più rapida.

L’ideale sarebbero i cibi con alto contenuto proteico, che quindi saziano più a lungo perché transitano più a lungo nell’intestino. Questo fa sì anche che il corpo bruci più calorie in fase digestiva.

Certo, le proteine nella dieta sono un po’ troppo sfruttate nelle diete iperproteiche. ma con un filo d’astuzia, inserendo cioè le giuste proteine nella dieta di tutti i giorni e senza rinunciare ai carboidrati, possiamo davvero bruciare più calorie e mangiare meno. Vediamo come.

COME ASSUMERE LE PROTEINE NELLA DIETA PER DIMAGRIRE

  1. Il primo vero trucco per chi vuole dimagrire è proprio partire dalle proteine.
    Ovvero: scegliere un cibo proteico a pasto.
    Abbinare un contorno ampio di verdure a pranzo e cena.
    E solo dopo consumare i carboidrati.
    Questa semplice astuzia permette di mangiare molto meno e dimagrire senza un piano prestabilito. Il cibo proteico per pranzo e cena può essere: una porzione di carni magre tra petto di pollo, petto di tacchino, vitello o al limite della bresaola. Oppure una omelette di due uova o, se gradite mangiarla più spesso, di soli albumi. Pesce magro, come merluzzo, nasello, orata, tonno in scatola al naturale o crostacei e molluschi. Per chi vuole le proteine vegetali, tofu, tempeh e seitan, in forma naturale e non sotto forma di preparati come burger e crocchette. Infine i latticini scremati: fiocchi di latte, quark scremato e yogurt greco preferibilmente scremato. Questi sono perfetti a colazione.
    Questi sono i cibi proteici da prediligere prima di tutti. I legumi hanno anche carboidrati, i salumi hanno troppi grassi e non saziano come questi cibi. Provate per credere.
    Domanda: ma così non si rischia di mangiare troppe proteine? Assolutamente no. Anche perché la quantità la scegliereste voi. E’ importante invece sia la scelta dei cibi che l’ordine del pasto.
  2. Anche gli spuntini devono contenere un po’ di proteine. 
    Per esempio, basterebbe mangiare delle mandorle crude o dei semi di zucca nei nostri spuntini, per avere una buona dose di acidi grassi e proteine che ci aiutino a combattere la fame di zuccheri. Possiamo mangiarle al naturale o anche inserirle nella colazione, per esempio facendoci un nostro muesli o mettendole a pezzi nello yogurt.
  3. E la carne rossa? 
    La carne rossa è una risorsa proteica ottima per perdere peso e stare in forma, grazie anche al suo contenuto di ferro: la buona notizia è che non abbiamo bisogno di mangiare grosse quantità. L’importante è non superare i 2-300 grammi a settimana, il che vuol dire una porzione piccola di carne rossa (100) grammi o bresaola due-tre volte massimo a settimana.
  4. Quali fonti di carboidrati contengono più proteine?
    I legumi! Lenticchie, ceci e fagioli, pur essendo meno nobili delle proteine animali, ci permettono di integrare il nostro profilo proteico senza eccedere nelle prime. Io li consumo abitualmente, tre volte a settimana, anche per non eccedere con i carboidrati. Da ultimi gli pseudo grani come la quinoa, il grano saraceno o le farine particolari come quella di canapa bio: ottime risorse di aminoacidi e proteine.

Chiudi il menu