Questa mamma ha perso peso camminando (e mangiando così)

Moltissime donne mi scrivono dicendo che con la gravidanza hanno preso peso, e anche dopo l’allattamento, che in genere porta a consumare più calorie, i chili non se ne sono andati. Se la gravidanza cambia il corpo delle donne, è anche vero che si può tornare in forma con un pizzico di buona volontà, come nel caso di questa mamma, Nathalie, che su News.com racconta come ha perso camminando, e usando questo rimedio per mangiare meno.

Arrivata a 127 chili con la gravidanza, sapeva che l’attività fisica l’avrebbe aiutata a perdere peso, ma non si sentiva particolarmente atletica, e non aveva tempo per cercare una palestra. Ha così deciso per tre mesi di aiutarsi con dei pasti sostitutivi a colazione e cena (sotto ti do delle ricette per farli in casa senza comprare nulla, nessun prodotto particolare), di modo da avere il pranzo con il marito un po’ più libero, ma senza esagerare. Carne o pesce con verdure e un piccolo snack di compenso.
E ogni giorno si è imposta di camminare per dimagrire, e l’ha fatto per un’ora al giorno tutti i giorni: camminare se si deve perdere molto peso è la prima attività da considerare. Migliora la glicemia, riduce lo stress, è un’attività adatta a tutti.
In questo modo, in tre mesi ha perso venti chili.
E dopo? E dopo, vedendosi meglio, è riuscita a iscriversi in palestra, alternando la sala pesi alle camminate (nei giorni in cui non si allenava) o facendo ginnastica a casa quando non aveva tempo di andare in palestra. Questo le ha permesso, senza più ricorrere ai pasti sostitutivi ma affidandosi a una nutrizionista per un piano alimentare equilibrato, di perdere altri 30 kg nel corso di un anno e mezzo. Il suo motto? Niente scuse.

Approfondimenti:
Pasti sostitutivi semplici e fai da te per dimagrire. 
Sostitutivi del pasto dimagranti fatti in casa (tipo shake)