Rimettersi in forma secondo Dcomedieta

Come vi avevo promesso nei giorni scorsi, tornata dalla vacanze vi “svelo” il mio piano per rimettersi in forma in due settimane, perdendo fino a tre chili in media con uno schema molto semplice che attuo quando ho esagerato un po’ durante le feste o le vacanze.
Si tratta di una dieta chetogenica ciclica, con un giorno libero in cui si possono mangiare i carboidrati, riducendo di un poco i grassi, che invece saranno alti nel corso della settimana.

COME RIMETTERSI IN FORMA IN DUE SETTIMANE: LE REGOLE
Per farlo ci sono alcune regole da osservare: non si può fare attività fisica molto intensa, ma circa un’ora al massimo tre volte a settimana o mezzora tutti i giorni. Sono da evitare corsa e altre attività aerobiche prolungate. Nel giorno libero si può mangiare quello che ci piace, ma senza esagerare o mangiare da star male. Programmate un pasto fuori, e nel resto della giornata semplicemente concedetevi dei piccoli sfizi.
Per il mantenimento come detto in altre volte per le diete chetogeniche ci si può regolare così: la settimana successiva a quella della dieta, quindi la terza, si può mangiare un frutto da 150 gr a vostra scelta. La settimana dopo, una fetta di pane e il frutto. La settimana ancora, due fette di pane o 50 gr di pasta e 200 gr di frutta. Successivamente potrete mangiare come vorrete, cercando però, se siete sedentari, di non superare di molto questa quota di carboidrati (del pane integrale o una manciata di avena la mattina, mezzo piatto di pasta o cereali e due spuntini di frutta) evitando ove possibile lo zucchero e concedendosi un dolce a settimana.
Vediamo allora lo schema di Dcomedieta per rimettersi in forma in 2 settimane a pagina due.
(SEGUE A PAGINA DUE)

  • 20
    Shares