Sei cose che fanno ingrassare se le fai al mattino

Dare dei consigli generici in tema di nutrizione e migliori abitudini di vita è sempre difficile: anche quando uno o più studi ci dicono di stare alla larga da determinati cibi, è complicato riuscire a estrapolare dalle loro conclusioni delle linee guida efficaci per la nostra alimentazione. Il motivo è ovvio, anche se tendiamo a dimenticarcene: siamo tutti diversi. La nostra digestione è diversa da quella di nostro marito o di nostra sorella; il modo in cui il nostro corpo risponde a determinati cibi è unico o quasi. Senza dubbio esistono delle regole generali che vanno bene per tutti: se qualcosa ci gonfia e ci causa problemi di stomaco, sarà il caso di eliminarla almeno per un certo periodo e notare che reazioni abbiamo; se mangiamo troppo, con ogni probabilità tenderemo a ingrassare; se ci muoviamo poco, gli effetti della nostra sedentarietà sul lungo termine mineranno la nostra salute. Eppure ci sono delle cose che fanno ingrassare la maggior parte delle persone, un mix tra cattive abitudini e cibi sbagliati che a lungo andare hanno un peso, non solo sulla bilancia ma anche sulla nostra salute.
Il mattino per esempio ha l’oro in bocca per moltissime ragioni: da come mangeremo e da cosa mangeremo al mattino, il corpo reagirà di conseguenza; di mattina abbiamo la massima potenza digestiva, epatica e renale, dunque è il momento migliore della giornata per idratarsi di più e, nella maggior parte dei casi, anche mangiare di più o mangiare cibi più nutrienti.
Queste 6 cose che fanno ingrassare sono appunto il risultato di una cattiva condotta mattiniera, che rema contro i naturali ritmi del nostro corpo: non è una regola d’oro, ma sono 6 cose che se abbiamo un po’ di buon senso è meglio evitare.

6 COSE CHE FANNO INGRASSARE SE LE FAI AL MATTINO
1) Fare colazione tardi: se non hai orari regolari e ti alzi tardi al mattino, non ha molto senso iniziare la giornata con il tazzone di latte e biscotti se di lì a un’ora magari pranzi. Fare colazione è una buona regola, ma non è imprescindibile come molti pensano. Se pranzerai di lì a due ore, fai una colazione più modesta: una tisana con limone e miele e un frutto medio (100-150 gr) con un cucchiaio di yogurt greco o una spremuta di arancia e un uovo alla coque sono opzioni leggere ma bilanciate, che ti permettono di fare sì colazione ma senza sovraccaricare lo stomaco. Se invece al mattino ti alzi presto, e soprattutto se sei stressato, una buona colazione ti aiuta a perdere peso.
2) Mangiare alimenti confezionati: come dicevo all’inizio di questo articolo, il mattino è un momento delicato. Quando ci si sveglia il cortisolo (l’ormone dello stress) è alto, l’insulina è bassa. Questo però non significa doversi rimpinzare di zuccheri per ridurre lo stress. Evita merendine, biscotti e cereali zuccherini: prediligi invece gli zuccheri semplici della frutta, quelli complessi di fiocchi di avena integrale o pane di segale e un alimento proteico per aumentare il senso di sazietà e ridurre l’impatto glicemico della colazione. Vanno bene i fiocchi di latte, le uova o gli albumi, lo yogurt greco intero o scremato, ma è anche ottima una scelta salata, per esempio con fette di pane di segale tostato con burro di mandorle e ricotta, o con fettine di avocado e prosciutto sgrassato.
(SEGUE A PAGINA DUE)

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!