Sgonfiare la pancia con la dieta per la pancia piatta

  • Bevete almeno un litro e mezzo di acqua al giorno. Bevete lontano dai pasti, a piccoli sorsi, acqua oligominerale o aromatizzata con fette di agrumi, di cetriolo, di sedano. Molto bene anche tisane di semi di finocchio o melissa, a effetto lenitivo e antispastico. Sia le acque aromatizzate che queste tisane funzionano benissimo per sgonfiare la pancia.
  • Le verdure devono essere cotte (grigliate o saltate in padella), e preferite gli ortaggi come zucchine, melanzane, finocchi, rigorosamente cotti e ripuliti. I peperoni vanno spellati, le melanzane sbucciate.I quantitativi di verdura non devono essere eccessivi durante i pasti. Meglio mangiare due volte la verdura sia a pranzo che a cena che abbuffarvi con una mega insalata.
    Via via che la pancia sembra più sgonfia integrate con altre verdure, scegliendo quelle meno fibrose, in porzioni moderate.

    I legumi vanno integrati poco alla volta e passati nel passaverdure. Cominciate dai piselli freschi. Anche la frutta va sbucciata, e nel caso di mele o pere, va cotta!

  • Prediligete piatti leggeri di tipo proteico, come pesce e carne magri, bolliti, al vapore, in cotture lente. Niente di bruciacchiato, troppo cotto, troppo condito. Un filo di olio di oliva a crudo è ok.Questi piatti vanno bilanciati con i carboidrati “sgonfia pancia”. Pasta al dente, riso (poco se soffrite di stipsi), pane tostato, fiocchi di avena. Niente: gallette, pane integrale, cibi con crusche, alimenti integrali.
  • Se volete sgonfiare la pancia, occhio all’indice glicemico. Non consumate più di un carboidrato per volta. Se preferite mangiare il pane, questo va sempre tostato (se è fresco).
  • Evitate di bere acqua durante i pasti. Evitate come la peste minestroni, zuppe, frullati, la panna montata, le salse.
  • Evitate di mangiare cibi troppo caldi o freddi. Evitate bevande gassate e l’acqua frizzante.
  • Masticate non bene, BENISSIMO! 
  • Consiglio incredibile per sgonfiare la pancia: la frutta va consumata lontano dai pasti. Sempre.
  • Muovetevi: camminate, fate le scale, scegliete un’attività aerobica per tonificarvi e rinforzare i muscoli addominali (quindi gli addominali). Appena vi sentite gonfie uscite per una lunga passeggiata.
  • NO ai pasti abbondanti. Mangiate poco ma spesso. Cenate almeno quattro ore prima di andare a letto.A pagina tre ti dico uno schema di dieta per la pancia piatta che funziona davvero.
    (SEGUE A PAGINA TRE)
  • Chiudi il menu