Strudel di mele light, lo strudel senza zucchero

Questo strudel di mele light ha una pasta sottile e leggerissima a base di olio e albumi, ulteriormente alleggerita dimezzando le normali dosi di olio. Il ripieno è senza zucchero, con un composto a base di banana matura (il sapore grazie alle mele non si sente troppo), pinoli o noci, mele e spezie, senza uvetta né zucchero. La presenza della banana ci permette anche di risparmiare sul pangrattato, che nello strudel tradizionale è più del doppio, e di avere lo stesso effetto “sodo” nel ripieno.Una fetta (pari a un ottavo dello strudel) apporta circa 156 calorie.

Strudel di mele light, la ricetta
per la base:
150 gr farina + quella per stendere
un cucchiaio di olio
40 gr di albume + un cucchiaio di albume a parte +
3 cucchiai di acqua tiepida
per la farcia:
cannella e polvere di chiodi di garofano
200 gr mela con la buccia (rossa o gialla)
20 gr pan grattato
30 gr di pinoli o noci
mezzo cucchiaino di truvia
120 gr banana molto matura

Come preparare lo strudel light di mele:
in una ciotola versare la farina con un pizzico di sale, fare un buco al centro e aggiungere 3 cucchiai di acqua, uno di olio e 40 gr di albume. Impastare fino a ottenere una palla liscia ed elastica. Farla riposare 10 minuti al caldo coperta da pellicola.
Stenderla con un matterello fino a ottenere un rettangolo sottile, facendo una sfoglia sottile di circa 2-3 mmm.
Versarci sopra un cucchiaio raso di pan grattato.
A parte frullare grossolanamente noci, spezie, stevia e mela. Aggiungere la banana a pezzetti e frullare brevemente. Spalmare il composto a cucchiaiate al centro del rettangolo per la parte più lunga, lasciando 6 cm di margine ai lati. Dopodiché, piegare i lati sinistro e destro verso l’interno, e poi fare la stessa cosa con i lati superiore e inferiore. Prendete lo strudel e chiudetelo a portafoglio, mettendo una metà sopra l’altra per il lato più lungo. Chiudete bene i bordi alle sommità e trasferire lo strudel light in una teglia provvista di carta forno. Spennellare con un cucchiaio raso di albume, bucherellare la superficie con i rembi di una forchetta e cuocere in forno preriscaldato a 175° per circa 35 minuti.
Da mangiare a colazione, con una confezione di yogurt greco magro dolcificato con stevia.

  • 40
    Shares