Trucchi per dimagrire che non costano nulla

Pesano sulla bilancia (in negativo) ma non sul portafoglio.

Sono alcuni trucchi per dimagrire che si sono rivelati molto efficaci per perdere peso, ma che non riguardano la scelta di precisi alimenti, né l’acquisto di particolari prodotti, né l’attività fisica.
Curiosi? Vediamoli insieme.

TRUCCHI PER DIMAGRIRE CHE NON COSTANO NULLA

  1. Disporre gli alimenti diversamente nel frigo. 
    Mettere in primo piano nel frigo alimenti a bassa densità energetica (ovvero ipocalorici: come verdura, frutta, latticini scremati) così come nella dispensa (snack a ridotto contenuto calorico) fa perdere peso perché ci permette di consumare automaticamente meno cibo calorico e senza nutrienti, come il cosiddetto cibo spazzatura.
    Questo perché vederci sempre davanti opzioni più salutari più facili da raggiungere condiziona la nostra scelta alimentare. Una donna ha raccontato di aver perso così (e con il punto due) circa 13 chili. 
  2. Prepararsi prima alcuni pasti, tenendoli pronti in frigorifero.
    Ok, questo significa impiegare magari un pomeriggio a cucinare e impacchettare prodotti da mettere in frigo o in freezer.
    Ma se cuciniamo così avremo meno possibilità di mangiare cose cucinate all’ultimo minuto, spesso più caloriche perché con porzioni maggiori e ingredienti dosati male, o assemblati in modo disordinato.
    Meglio dedicare una giornata a creare dei pasti sani, e ancora meglio se ci cuciniamo dei piatti di pasta e riso da surgelare e scongelare mentre siamo al lavoro.
    Indice glicemico ridotto, maggiore digeribilità per la pasta, il riso o i cereali sottoposti a raffreddamento e riscaldati. Il tempo impiegato lo risparmiamo poi nel corso dei giorni.
  3. Usare piatti più piccoli.
    Se si usano piatti più piccoli si ha automaticamente meno fame. Se si usano piatti grandi si tende a mangiare di più. Questa semplice illusione ottica condiziona moltissimo il nostro senso di sazietà.
  4. Iniziare il pasto (di carboidrati) con un piatto di insalata.
    Prima di mangiare pasta o riso, assicuriamoci di iniziare il pasto con un’insalata verde. Aumenta il senso di sazietà e ci fa arrivare al primo piatto con meno fame. Inoltre influisce sul carico glicemico del pasto.
  5. Imparare le regole del piatto sano.
    Se non si sa come bilanciare i pasti, usiamo l’immagine visiva del piatto sano. Mezzo piatto dev’essere di verdure, un quarto di carboidrati complessi come pasta, pane, riso o patate (cotti), un quarto di alimenti proteici (cotti).
    In questo modo ci assicuriamo di mangiare più verdure e di avere un pasto più saziante grazie all’apporto proteico.
  6. Masticare più lentamente.
    Questo trucco ha un’efficacia pazzesca, ci fa saziare prima, riduce il gonfiore intestinale, aiuta la digestione e l’assimilazione dei nutrienti. C’è chi ha perso peso solo facendo questa cosa: contando trenta secondi per ogni boccone.

Per approfondimenti:
Trucchi per dimagrire scientificamente provati. 
17 trucchi per perdere peso senza dieta né sport. 

  • 26
    Shares