Un metodo per dimagrire senza contare le calorie

Esistono dei metodi per dimagrire senza dover per forza contare le calorie e dosare ogni singolo ingrediente? E’ la cosa che si chiedono moltissime persone che non sanno come non ingrassare, e temono ogni volta di dover salire sulla bilancia: non hanno idea di come combinare i pasti, delle calorie dei cibi e delle giuste dosi.
In questo articolo proverò a semplificare al massimo i principi di una dieta sana e bilanciata, e di spiegarti un metodo per dimagrire (piano A) o stare nel peso (piano B) senza contare le calorie e personalizzando la tua alimentazione in base al tuo stile di vita.

Per prima cosa, dividiamo i cibi in altrettanti gruppi.
GRUPPO 1: frutta da consumare in 100 gr a porzione
GRUPPO 2: ortaggi e vegetali come peperoni, zucchine, pomodori, zucca, carote, melanzane, carciofi, funghi, finocchi, ravanelli, da consumare in porzioni da 200 gr.
GRUPPO 3: pasta, cereali in chicco e riso, cornflakes, fiocchi di avena e muesli o farina di cereali da consumare in 60 gr peso da crudo, o pane naturale, da consumare in 80 gr, o patate, da consumare in 250 gr (peso a crudo)
GRUPPO 4: proteine, da consumare in:
– 200 gr per le carni magre, il tofu, il pesce bianco o i molluschi/crostacei (vitello, tacchino, pollo, calamari, polpo, sogliola, orata, pollock o merluzzo, tonno al naturale, pesce spada, tofu o tempeh) e i legumi (peso da lessi) o i latticini scremati (fiocchi di latte magro, quark magro, yogurt 0% di grassi)/ in 50 g per i formaggi molto stagionati, in 100 gr per carni rosse, salumi magri e sgrassati e pesci grassi (salmone, manzo, vitellone, sgombro)/ in 2 unità per le uova.
GRUPPO 5: grassi, da consumare in:
– 2 cucchiai di olio o 2 cucchiai e mezzo rasi burro/ 1 cucchiaio di olio + 1 cucchiaio di semi oleaginosi o semi oleosi (mandorle, pistacchi, nocciole: 10 gr)/ 20 gr di cioccolato fondente o due cucchiai di cacao amaro + 1 cucchiaio di olio/ 1 cucchiaio di olio + due cucchiai rasi di grana grattugiato/ 1 cucchiaio di olio + 1 di salsa oleosa (tipo pesto)/ 1 cucchiaio di olio + 50 gr di avocado o 80 di olive, 1 cucchiaio di olio + 1 cucchiaio raso di burro di noci a scelta.

(Attenzione: in genere si fa una ulteriore suddivisione tra formaggi e altre proteine, ma ho voluto semplificare.
Se volete la combinazione classica, vi consiglio di usare il metodo dell’healthy plate o piatto del mangiar sano, qui) 

JOLLY: rappresenta i cibi e i condimenti che possiamo mangiare senza problemi di quantità a parte la voglia personale. Verdure a foglia verde (cicoria, bietola, scarola, indivia, rucola, spinaci, erbette: tutte le altre rientrano nel gruppo 2) e insalate, aceto, succo di limone, spezie ed erbe aromatiche, cetrioli, sedano, dolcificante a zero calorie, bevande a zero calorie come caffè, tè e tisane, shirataki di konjac.
JOLLY DUE: rappresenta i cibi che possiamo aggiungere in porzione ridotta. Un cucchiaio di marmellata senza zuccheri aggiunti/100 ml di latte scremato o vegetale a scelta/ 1 cucchiaino di miele/mezzo bicchiere di vino rosso o bianco (75 ml).
A pagina due vediamo come combinare i gruppi tra loro, ovvero il metodo per dimagrire senza contare le calorie.

  • 172
    Shares
Perdi peso senza contare le calorie Mi sono lasciata tentare da questo articolo apparso sull'Huffington post per sottoporvi per l'ennesima volta il problema che più di ogni altra cosa co...
Dieta facile: la Food Lovers Diet Cleanse 2015 Cerchi una dieta facile, senza contare le calorie? Ebbene, esiste un sito che ogni anno lancia una sfida dal due gennaio in poi: quello di una dieta c...
La “non dieta” per perdere peso Chi mi segue in questo blog sa che ho scritto numerosi articoli attorno al concetto della "non dieta" e personalmente quando dico che non faccio una d...
Le calorie non sono uguali? Il problema delle diete e di tutto il carrozzone mediatico che segue e consegue al loro business è soltanto uno: lo slogan. In genere per far presa su...