Un metodo per dimagrire senza contare le calorie

Esistono dei metodi per dimagrire senza dover per forza contare le calorie e dosare ogni singolo ingrediente? E’ la cosa che si chiedono moltissime persone che non sanno come non ingrassare, e temono ogni volta di dover salire sulla bilancia: non hanno idea di come combinare i pasti, delle calorie dei cibi e delle giuste dosi.
In questo articolo proverò a semplificare al massimo i principi di una dieta sana e bilanciata, e di spiegarti un metodo per dimagrire (piano A) o stare nel peso (piano B) senza contare le calorie e personalizzando la tua alimentazione in base al tuo stile di vita.

Per prima cosa, dividiamo i cibi in altrettanti gruppi.
GRUPPO 1: frutta da consumare in 100 gr a porzione
GRUPPO 2: ortaggi e vegetali come peperoni, zucchine, pomodori, zucca, carote, melanzane, carciofi, funghi, finocchi, ravanelli, da consumare in porzioni da 200 gr.
GRUPPO 3: pasta, cereali in chicco e riso, cornflakes, fiocchi di avena e muesli o farina di cereali da consumare in 60 gr peso da crudo, o pane naturale, da consumare in 80 gr, o patate, da consumare in 250 gr (peso a crudo)
GRUPPO 4: proteine, da consumare in:
– 200 gr per le carni magre, il tofu, il pesce bianco o i molluschi/crostacei (vitello, tacchino, pollo, calamari, polpo, sogliola, orata, pollock o merluzzo, tonno al naturale, pesce spada, tofu o tempeh) e i legumi (peso da lessi) o i latticini scremati (fiocchi di latte magro, quark magro, yogurt 0% di grassi)/ in 50 g per i formaggi molto stagionati, in 100 gr per carni rosse, salumi magri e sgrassati e pesci grassi (salmone, manzo, vitellone, sgombro)/ in 2 unità per le uova.
GRUPPO 5: grassi, da consumare in:
– 2 cucchiai di olio o 2 cucchiai e mezzo rasi burro/ 1 cucchiaio di olio + 1 cucchiaio di semi oleoginosi o semi oleosi (mandorle, pistacchi, nocciole: 10 gr)/ 20 gr di cioccolato fondente o due cucchiai di cacao amaro + 1 cucchiaio di olio/ 1 cucchiaio di olio + due cucchiai rasi di grana grattugiato/ 1 cucchiaio di olio + 1 di salsa oleosa (tipo pesto)/ 1 cucchiaio di olio + 50 gr di avocado o 80 di olive, 1 cucchiaio di olio + 1 cucchiaio raso di burro di noci a scelta.

(Attenzione: in genere si fa una ulteriore suddivisione tra formaggi e altre proteine, ma ho voluto semplificare.
Se volete la combinazione classica, vi consiglio di usare il metodo dell’healthy plate o piatto del mangiar sano, qui) 

JOLLY: rappresenta i cibi e i condimenti che possiamo mangiare senza problemi di quantità a parte la voglia personale. Verdure a foglia verde (cicoria, bietola, scarola, indivia, rucola, spinaci, erbette: tutte le altre rientrano nel gruppo 2) e insalate, aceto, succo di limone, spezie ed erbe aromatiche, cetrioli, sedano, dolcificante a zero calorie, bevande a zero calorie come caffè, tè e tisane, shirataki di konjac.
JOLLY DUE: rappresenta i cibi che possiamo aggiungere in porzione ridotta. Un cucchiaio di marmellata senza zuccheri aggiunti/100 ml di latte scremato o vegetale a scelta/ 1 cucchiaino di miele/mezzo bicchiere di vino rosso o bianco (75 ml).
A pagina due vediamo come combinare i gruppi tra loro, ovvero il metodo per dimagrire senza contare le calorie.