Una nutrizionista si rifiuta di seguire chi vuole dimagrire

Torno a parlarvi di una nutrizionista che in vecchi articoli di Dcomedieta ho spesso citato per il suo approccio unico di usare la nutrizione per migliorare il metabolismo: Catherine Crow, che ha anche un blog molto interessante dal titolo “Butter nutrition” (un gioco di parole tra “Migliore nutrizione” e “Burro”), spiega che per avere un peso forma ottimale bisogna essere in salute e “nutrizionalmente sani“. Ed è questo il motivo per cui Catherine ha deciso di non seguire più tutte quelle persone che la contattano al solo scopo di perdere peso. 

Ma come? Una nutrizionista non dovrebbe far dimagrire le persone che sono sovrappeso e che si rivolgono a lei per perdere i chili di troppo? Secondo Catherine, no, se i presupposti sono solo quelli di voler perdere peso.
Questo quindi significa che non mette alla porta chi vuole avere una dieta migliore. Ma che si rifiuta di seguire chi vuole solo vedere calare l’ago della bilancia punto e basta. 
Lo scopo di una corretta alimentazione e di un corretto stile di vita è quello di mettere le persone in un migliore quadro metabolico e di salute. La perdita di peso è una conseguenza di un metabolismo migliore e di una dieta che riduce i problemi digestivi, ormonali e di deficit nutrizionali importanti. Ma non può essere la prima cosa da ricercare.
Ovvero: per dimagrire bene è necessario prima occuparsi del proprio stato di salute.

Quante persone invece fanno una dieta al solo scopo di dimagrire? Quante persone mettono a rischio la loro salute al solo scopo di dimagrire? Quante diete drastiche garantiscono la perdita di peso ma rovinano anche la salute di chi le segue? Quante persone si iscrivono in palestra al solo scopo di dimagrire? Quanti nutrizionisti e coach ci parlano dei loro programmi solo in termini di perdita di peso?
Se ci si focalizza invece sul miglioramento della propria salute, la perdita di peso sarà spontanea e i chili persi non torneranno, perché non avremo problemi metabolici. Si fa palestra per stare in salute e in migliore forma fisica: non solo per perdere peso. Si mangia in modo più salutare e nutriente non allo scopo di perdere peso, per quello basta contare le calorie: ma le calorie di un ceppo di insalata non sono le stesse di un uovo, per intenderci. Ogni cibo ha un profilo nutrizionale unico. Se guardiamo solo alle calorie dei cibi, li svalutiamo dal punto di vista nutrizionale, che però è quello più importante, dato che noi mangiamo per avere sì energia, ma anche per nutrirci.
Insomma, non solo non mi sento di darle torto, ma credo che sia giusto educare le persone a considerare non solo il peso sulla bilancia, ma il quadro generale della loro salute. E se la salute vacilla, il peso sarà sempre un problema.
Pensateci la prossima volta che contatterete un professionista per dimagrire.

Chiudi il menu