Dieta dell’acqua del dr. Sorrentino: via 1 kg a settimana.

Vi ho già parlato del dottor  Nicola Sorrentino, il dietologo delle star che avrebbe fatto dimagrire celebrità del calibro di Laura Pausini, Monica Bellucci e Ilary Blasi, e della sua dieta dell’acqua“, una dieta dimagrante ipocalorica che abbina all’alimentazione bilanciata e sana l’uso dell’acqua per aiutare la depurazione, favorire il dimagrimento, ridurre la ritenzione idrica.

Ebbene, per chi vuole provarla ecco una settimana della sua dieta dell’acqua.  Come vedete, nella dieta dell’acqua la domenica è giorno libero, ma lo schema si può ripetere per un’altra settimana senza problemi, per perdere oltre un chilo a settimana.

LA DIETA DELL’ACQUA DEL DR SORRENTINO:
LO SCHEMA SETTIMANALE

VALIDI PER TUTTI I GIORNI

Colazione: 2 bicchieri di acqua.
Caffè o tè con dolcificante (vi suggerisco la stevia)
1 bicchiere di latte di soia o 1 yogurt magro da 125 grammi.
30 gr. di cereali integrali o 2 fette biscottate.

Spuntino di metà mattina: una spremuta d’agrumi o 25 pistacchi o 15 mandorle.

Spuntino di metà pomeriggio: uno yogurt magro da 125 grammi o 3 noci o 1 quadretto da 10 grammi di cioccolato nero.

Nella dieta dell’acqua del dr Sorrentino è possibile cambiare il pranzo con la cena.

  • Lunedì

  • Pranzo: 2 bicchieri di acqua.
    1 piatto di verdure grigliate con spezie o erbe a piacere e un cucchiaino di olio di oliva a crudo. 1 panino integrale da 50 grammi.
  • Cena: 2 bicchieri di acqua. 1 porzione di minestra di lenticchie con ditali.
    (Ingredienti per 2 persone: 100 g di ditali, 150 g di lenticchie in scatola, 4 pomodorini, 1 spicchio di aglio, alloro, 1 rametto di rosmarino, ½ cipolla, 2 cucchiaini di olio extravergine di oliva, sale, peperoncino. Esecuzione: tritate aglio, cipolla, alloro e rosmarino, metteteli in una teglia con le lenticchie, i pomodorini schiacciati e ½ bicchiere di acqua. Lasciate cuocere a fiamma bassa e con coperchio per 15 minuti e quindi salate. Fate intiepidire e passate nel mixer fino a ridurre le lenticchia in una crema morbida. Lessate la pasta al dente e ponetela in una zuppiera con la crema di legumi, aggiungete l’olio e il peperoncino, sale e mescolate bene).
  • Martedì

    Pranzo: 2 bicchieri di acqua, un piatto di sashimi o 70 grammi di salmone affumicato, un’insalata mista con salsa a base di aceto balsamico, senape e succo d’arancia.

  • Cena: 2 bicchieri di acqua.
    Un piatto di trofie al pesto light.
    (Ingredienti per 2 persone: 180 g di trofie, 2 mazzetti di basilico, pochi capperi, 2 cucchiaini di pecorino, 2 acciughe dissalate, 1 mazzetto di erba cipollina, ½ spicchio d’aglio, 1 yogurt magro, pepe bianco. Esecuzione: Frullate nel mixer, fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo, il basilico, l’acciuga, i capperi, l’aglio, il pecorino, l’erba cipollina, lo yogurt e una presa di sale. Condite con questa salsa le trofie cotte al dente. Spolverate con poco pepe bianco.)
  • Mercoledì

  • Pranzo: 2 bicchieri di acqua. 1 piatto di minestrone senza legumi + 2 patate lesse piccole.
  • Cena: 2 bicchieri di acqua. Una porzione di orecchiette e seppioline.
    (Ingredienti per 2 persone: 160 g di orecchiette, 500 g di seppioline già pulite, 400 g di pomodori da sugo, scalogno, 1 spicchio di aglio, ½ dado, 2 cucchiai di vino bianco secco, 2 cucchiaini d’olio, prezzemolo, sale, pepe. Esecuzione: nettate le seppioline e ponetele in una padella antiaderente con lo scalogno tagliato sottile, lo spicchio di aglio, parte del trito di prezzemolo, il ½ dado e il vino bianco. Pulite i pomodori e tagliateli a dadini, aggiungeteli alle seppioline, fate cuocere a recipiente coperto fino a quando le seppioline non risulteranno tenere e saporite. Condite le orecchiette con il sugo, aggiungete il restante trito di prezzemolo, una spolverata di pepe e l’olio a crudo, mescolate e servite).

(SEGUE A PAGINA 2)

Chiudi il menu